Login

Cause dell’uveite

 

cause-uveite

Le cause di uveite sono numerose e difficilmente identificabili, molto spesso infatti l’origine del malore è sconosciuta e la patologia prende il nome di uveite idiopatica. Tra quelle identificabili (che rappresentano il 50%) possono esserci agenti infettivi (come virus, batteri, funghi ecc.) o agenti traumatici che colpiscono l’occhio conseguentemente a ferite oppure giungono da altri zone soggette a infiammazione tramite la circolazione sanguigna e linfatica. Talvolta, inoltre, può giungere l’uveite detta “simpatica” ossia quando un occhio è infetto anche l’altro rimasto sano, per simpatia, si ammala.

 

 

Agenti patogeni dell’Uveite Infettiva

Questa forma della malattia si sviluppa tramite cause dannose che provocano l’infezione di determinate parti dell’occhio, questi agenti possono essere esogeni come:

- I batteri, che danno via a infezioni come la brucellosi, il granuloma dentale, la leptospirosi, la malattia di Lyme (o borelliasi), tubercolosi e ulcera corneale batterica;

- I protisti parassitari, come il Toxoplasma gondii, l’agente patogeno della toxoplasmosi;

- Virus, come quello della sifilide (o lue), il virus della parotite, l’herpes simplex, zoster e citomegalovirus, l’HIV e il rubivirus della rosolia;

- E infine agenti micotici tra cui la Candida, il Fusarium e l’histoplasma capsulatum responsabile dell’istoplasmosi, un’infezione delle vie respiratorie.

 

 

Oppure possono esserci agenti endogeni per esempio le patologie del sistema immunitario: come la sarcoidosi, il lupus erimatoso sistemico, la malattia di Behçet, la sclerosi multipla e la malattia di Vogt-Konayagu-Harada (detta anche VHK, una sorta di panuvite che solitamente colpisce organi contenenti melanociti) e generiche reazioni immunologiche locali.

Altre uveiti conseguono da malattie reumatiche come la spondilite anchilosante, l’artitre reumatodie o altre patologie di diversa natura: la malattia di Kawasaki, una vasculite che interessa le arterie; l’infiammazione intestinale data dal morbo di Crohn; la distrofia endotiale di Fuchs (o sindrome di Fuchs), una rara patologia ereditaria che concerne le cellule epiteliali della cornea e la sindrome detta Masquerade che provoca l’uveite paraneoplastica. Infine la patologia oculare può essere un sintomo identificativo per il riconoscimento del tumore all’occhio che ne è la causa.

 

Cause non patologiche

Oltre agli agenti sopracitati, ricordiamo che l’occhio è un organo estremamente delicato, proprio per questo ci sono altri eventi di natura non patologica che possono da vita all’uveite per esempio: ferite perforanti come il graffio di un gatto o di un’unghia, traumi all’occhio e operazioni chirurgiche come la rimozione della cataratta. Infine alcuni fattori, per esempio il fumo di sigaretta, possono contribuire a ridurre le difese del sistema immunitario e a favorire così la comparsa della malattia.

Il tuo peso ideale ora!

Unghie gel perfette!

Denti bianchi senza sforzi

Rimedi amenorrea

Rimedi calvizie

Rimedi colite

Il miglior Contorno occhi

Rimedi gastrite

Non voglio brufoli!

Demenza senile

Cura per il mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo: Le info!

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza